COSTA ATLANTICA, CITTA’ IMPERIALI E DESERTO: 8 GIORNI

 

Giorno 1

Casablanca – El Jadida – Oualidia – Essaouira: Partenza dal vostro Riad/Hotel. Lasceremo la grandi citta’ di Casablanca per dirigerci sul mare. El Jadida: è l’antica città di Mazagan: furono i portoghesi, durante il periodo della loro dominazione dal 1506 fino al 1769, ad edificare questa città fortificata inizialmente dotata di cinque bastioni. Oggi ne rimangono solo due: il bastione dell’Angelo, da cui si gode una splendida vista sulla città, il bastione San Sebastiano che conserva un’inquietante cappella dell’Inquisizione. Dichiarata dall’UNESCO nel 2004 patrimonio dell’Umanità. Dopo pranzo ci dirigeremo sulla strada atlantica verso Oualidia, piccolo paese della costa Atlantica famosa per la sua laguna dove faremo una sosta. In serata arrivo ad Essaouirae ci sistemeremo in Riad.

Giorno 2

Essaouira: deliziosa città che affaccia sull’oceano Atlantico con una Medina Patrimonio dell’Unesco. Essaouria, originariamente chiamata Mogador, cioè piccola fortezza, è da sempre un importante porto che collega il Marocco con il resto dell’Africa e dell’Europa. Questa città portuale fortificata della metà del 18° secolo, dalla forte influenza europea in un contesto nordafricano, è semplicemente meravigliosa e una meta obbligata delle vostre vacanze in Marocco. Notte in Riad.

 Giorno 3

Essaouira – Marrakech: lasceremo la città per dirigerci verso Marrakech. Lungo la strada ammireremo coltivazioni di alberi di Argan (sarà possibile fermarci in una cooperativa di olio d’argan: le donne che vi lavorano mostrano ai turisti curiosi la lavorazione dell’olio e i prodotti che ne estraggono, prodotti di bellezza e per cucinare).Marrakech: arrivo in città per ora di pranzo. Nel pomeriggio visita guidata alle principali attrazioni e notte in Riad.

Giorno 4

Marrakech – Alto Atlante –   il valico di Tizi-n-Tichka – Ait Ben Haddou – Ouarzazate: partiremo da Marrakech che con i suoi 2260 metri sul livello del mare è il passo più alto del Marocco

Ait Ben Haddou: una delle più famose Kasbah del Marocco Ait Ben Haddou, dichiarata patrimonio dell’Unesco

Ouarzazate – Valle Delle Rose: zona El Kelaa M’Gouna dove si coltiva la rosa di Damasco.

gole Di Dades: Un enorme blocco di calcare tagliato da un colpo di spada dove le kasbah sposano il lilla, il ruggine, il rosso vivo, il porpora delle rocce.

 

Giorno 5

Valle del Dades – Tinghir – Canyon Di Todra: dopo una cinquantina di chilometri da Tinghir si arriva alla fine del mondo. Un canyon con pareti alte 300 metri, separate solo da uno stretto corridoio largo una ventina di metri.

Tinjdad – Erofoud Pranzeremo a Tinjdad e di qui ripartiremo per Erfoud, città dove avviene l’estrazione e lavorazione dei fossili

Merzouga – Deserto Di Erg Chebbi: con la carovana in sella al vostro dromedario vi addentrerete in mezzo alle imponenti dune dell’Erg Chebbi  dove pernotterete in una tipica tenda berbera privata.

 

Giorno 6

Erg Chebbi – Gole dello Ziz: partiremo verso la citta imperiale di Fes attraversando la moltitudine di paesaggi della catena del Medio Atlante. Incontreremo le rosse rocce delle Gole dello Ziz e la sua lunghissima palmerie.

Midelt – Azrou –  Ifrane -Fes Ci fermeremo per il pranzo a Midelt, famosa in tutto il Marocco per le sue mele . Attraverseremo le foreste di cedro di Azrou popolate da simpatiche scimmiette. Breve sosta nella curiosa Ifrane dove l’architettura ricorda un paese alpino. Arrivo a Fez e sistemazione in Riad

 

Giorno 6

Fez

Visita guidata della Città Imperiale di mezza giornata e pomeriggio libero per passeggiare nella meravigliosa medina.

 

Giorno 7

Fez – Volubilis: la mattina dopo colazione partiremo alla volta di Volubilis sito archeologico patrimonio dell’Unesco.

Meknes proseguiremo verso Meknès, la terza delle città imperiali che visiterete. Una guida vi accompagnerà alla scoperta di questa piccola perla.

Rabat proseguiremo verso l’ultima città imperiale dove pernotteremo

 

Giorno 8

Rabat visita libera della città dove potrete ammirare il Palazzo Reale Hassan II , la Città Oudaya e la Kasbah Challah conosciuta per i suoi giardini.

Casablanca: arrivo a Casablanca nel tardo pomeriggio